Doctor Who S03E06

Il Dottore riporta Martha a casa, proprio quando sta suonando il telefono. La madre di Martha le dice che c'è la sorella alla TV (e non è neanche perchè ha commesso un atroce reato o perchè è stata uccisa): è la PR di un mitomane di nome Lazarus che ha deciso di cambiare il corso dell'umanità. Al Dottore non gliene importa una cippa e se ne va. Torna subito dopo, pensando che, boh, magari la cosa è interessante.
Si mette in smoking, resiste a tutte le avance di quella lumacona di Martha (suvvia, abbiamo capito che te lo sbatteresti anche nel bagno del Tardis [a proposito, il Tardis ha un bagno? è un argomento che andrebbe trattato, magari nello speciale di Natale in occasione del 50° della serie], ma abbi un po' di dignità e non fare sempre il cane bastonato – dovrei dire non fare la cagna, ma è poco fine) e nel frattempo io perdo il filo del discorso impigliato nelle voragini che si aprono nella mia mente a causa di un abuso di parentesi. Mi disintossico, lo giuro (dire lo giuro è un po' troppo, forse è meglio lo prometto [ecco che ci sono cascato di nuovo {aaargh, mancano solo le parentesi graffe!}]).
Ochei, dicevamo. Il Dottore e Martha vanno al ricevimento dove sto vecchietto promette miracoli, Entra in una centrifuga e rischia di perire di una brutta morte (ma tanto era già vecchio). Il Dottore usa il suo onnipotente sonic screwdriver (mi spiace per l'anglicizzazione, ma cacciavite sonico è un nome troppo ridicolo) per salvarlo e, magia, il vecchio non è più vecchio, ma un giovine bellimbusto.
Tutti sono in fregola, è un coro di wow e oooooh, ma il Dottore è un po' perplesso.
Siccome il vecchiaccio è un porco bavoso, quando ha fatto il baciamano a Martha le ha lasciato una simpatica traccia di saliva. Martha, che non è una di quelle ragazze che si offendono se le sputazzi o le sbavi, pensa che sarebbe una bellissima occasione per analizzarne il DNA e capire cosa è successo.
Il giovine vecchio intanto si ritira con la sua partner, che vuole ringiovanire anch'essa. "Du'palle" argomenta il simpatico Lazarus. Già ho passato 'na vita con te, ora voglio bombarmi le giovani veramente giovani. Si trasforma in un mostro scorpione con la bocca a due ante e si ciuccia la vecchia, lasciando lì un cadavere secco come una prugna.
Il Dottore e Martha scoprono che il DNA del vecchiaccio è stato modificato, però è instabile ed è saltato fuori una deviazione genetica. Gli corrono appresso per evitare spargimenti di sangue. Nel frattempo il finto-giovane flirta con la sua assistente/PR/sorella di Martha/Tisha. La coppia di viaggiatori del tempo arriva giusto in tempo per impedire la messa in pratica di tutte le declinazioni del verbo ciucciare che ha in mente quel depravato. Scappano. Simpatica gag: "Scappate tutti, siete in pericolo!" "Il pericolo più grande qui è soffocarsi con un'oliva". Le battute sagaci le fanno solo i protagonisti o le comparse che muoiono subito dopo. Questa tipa non è un protagonista. E infatti.
I protagonisti veri, nel frattempo ammazzano il mostro una volta, esso risorge e lo riammazzano.
Il Dottore si prende uno schiaffo dalla mamma di Martha, la quale non vuole che sua figlia frequenti uno sconosciuto che tende a metterle in pericolo la vita. Per tutta risposta, Martha e il Dottore ripartono spernacchiando la signora non così a modo. Sigla.

Advertisements
Tagged ,

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s