Doctor Who S05E11 – The lodger

And we’re back!
Paciocco Tenerone è amicissimo con Tizia Anonima. Ma talmente amicissimo, che guarda, si spingerebbe pure un po’ più in là con lei. Tipo in camera da letto? Allusione fin troppo oset. Meglio dire che se la sposerebbe anche. O, almeno, vorrebbe riuscire quantomeno a confessarle il suo amore. Che sennò è difficile sposarla.
Solo che, si sa come vanno ste robe, Paciocco Tenerone è pure Paciocco Timidone.
Ma che c’entra tutta sta storia con il Dottore, Amy, il Tardis et cetera?
Abbiam sbagliato serie? Siamo finiti a vedere un Dawson Creek qualsiasi?
Macché. Colpo di scena: il Dottore diventa il coinquilino di Paciocco Tenerone Timidone. Perché mai? Amy è da sola sul Tardis e non riesce a farlo atterrare, lui è rimasto appiedato, c’è un’anomalia al piano di sopra, insomma, una delle solite scuse qualsiasi.
E così, dopo averlo offeso gratuitamente (del tipo dicendogli che ha più o meno la forma di un divano – settare l’indicatore di sensibilità a 11, per favore), il Dottore diventa tipo il migliore amico di PTT (Paciocco Tenerone Timidone). Tutto va a gonfie vele finché a PTT non viene il sospetto che TA (Tizia Anonima) non cominci a invaghirsi del Dottore. Ah-ha! Triangolo in vista! Se non fosse che al Dottore frega una cippa di TA (ci mancasse altro, viaggia con Amy…) e, anzi, cerca di fare il novello cupido. Solo che usa lo spazzolino elettrico invece di arco e frecce.
Ah, a tempo perso cerca pure di risolvere il mistero del piano di sopra, con le voci inquietanti dal citofono e le strane sparizioni accompagnate da loop temporali.
Vabbé, non entro nel dettaglio, ma  tanto si sa già che si risolve tutto.
Ovviamente anche in questa puntata ci sta la crepa (sotto la cui panca la capra campava, o una roba del genere).
Vediamo come va a finire il tutto.

Advertisements
Tagged ,